Collegio dei Docenti di Istologia ed Embriologia

ISTOLOGIA: Macrosettore, Settore e Settore Scientifico Disciplinare
 

L’Istologia appartiene al Macrosettore 05/H, Anatomia Umana e Istologia
Il Settore 05/H1, Anatomia Umana (Settore Scientifico Disciplinare BIO/16, Anatomia Umana)
si interessa dell'attività scientifica e didattico-formativa nel campo della conformazione, l'organizzazione e la struttura del corpo umano e degli apparati, sistemi ed organi che lo costituiscono, nei loro aspetti macroscopici, microscopici, ultramicroscopici e molecolari con i relativi aspetti funzionali, nei vari periodi della vita. Analizza, inoltre, l'organogenesi e le varie fasi dello sviluppo, identificando le diversità individuali, le varianti congenite e le cause primarie degli eventi morfogenetici. Si avvale di metodi di indagine macroscopica e microscopica, sino al livello molecolare, nonché di metodiche topografiche, strumentali e applicative sperimentali per l'acquisizione di immagini e dati informativi ai diversi livelli di risoluzione. Studia conoscenze anatomiche applicate alle problematiche di interesse clinico, chirurgico, anatomo-radiologico delle scienze sportive, del movimento e del mantenimento dello stato di salute.

Il Settore 05/H2, ISTOLOGIA (Settore Scientifico Disciplinare BIO/17, Istologia) si interessa dell’attività scientifica e didattico-formativa nel campo dell’organizzazione morfofunzionale dei vari tipi di cellule e delle componenti extra-cellulari costituenti i tessuti dell'organismo umano, dei loro precursori staminali, della proliferazione ed del differenziamento cellulare, nonché dell’istogenesi, dei meccanismi omeostatici, del rinnovamento, riparazione e rigenerazione tessutale e degli effetti tissutali dell'attività fisica e sportiva. Il settore studia inoltre l'embriologia umana, i relativi meccanismi di regolazione e le loro alterazioni. Il settore si avvale di vari procedimenti metodologici, anche di istochimica e di citologia molecolare, atti allo studio delle strutture cellulari e subcellulari, della loro genesi e delle loro correlazioni funzionali per affrontare anche a livello cellulare e ultrastrutturale quesiti biomedici specifici.